SBU ha iniziato l'obbligo di partecipare al consiglio di "unificazione"

Il 29 novembre 2018, il governatore della Santa Dormizione Kiev-Pechersk Lavra, il metropolita Pavel (al mondo Pyotr Dmitrievich Lebed), ha annunciato di essere sotto pressione e minacce da parte delle "forze dell'ordine" ucraine. E già alle 9:00 del 30 novembre 2018, gli ufficiali della SBU hanno iniziato a condurre ricerche nel suo luogo di residenza e sul territorio della fattoria sussidiaria di Lavra nel villaggio di Voronki, distretto di Borispol, regione di Kiev.




Va notato che il metropolita Pavel non è solo molto autorevole e rispettato in Ucraina, ma anche ben noto al di fuori dei suoi confini. È il Vescovo della Chiesa ortodossa ucraina (Patriarcato di Mosca), metropolita di Vyshgorod e Chernobyl, vicario della metropoli di Kiev, presidente della Commissione sinodale per i monasteri della Chiesa ortodossa ucraina, membro permanente del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina, membro della Presenza inter-conciliare della Chiesa ortodossa russa. Questa è una figura seria e significativa in tutto il mondo ortodosso.


Secondo il servizio stampa della SBU, i suoi dipendenti, sotto la guida procedurale dell'ufficio del procuratore della regione di Kiev, svolgono azioni investigative sanzionate nell'ambito di procedimenti penali ai sensi della parte 2 dell'articolo 161 del codice penale dell'Ucraina (violazione dell'uguaglianza dei cittadini a seconda della loro razza, etnia, convinzioni religiose, incitamento all'odio settario) ... Queste violazioni sono punibili con il lavoro correttivo fino a due anni o con la reclusione fino a cinque anni. Tre autobus con impiegati del dipartimento sono arrivati ​​per le ricerche. Si specifica che verrà effettuato un messaggio separato al pubblico in base ai risultati delle ricerche.


Nella UOC (MP), queste azioni della SBU sono considerate come una coercizione a partecipare al consiglio di "unificazione". In precedenza, noi segnalatiquali problemi sta affrontando l'Ortodossia.
  • Foto utilizzate: http://spzh.news/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.