Perché la Russia ha cambiato il corso dell'operazione militare in Ucraina


Nel corso di un'operazione militare speciale per la smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina, c'è stata una notevole svolta. E non stiamo parlando di quello che sta succedendo sul campo di battaglia, ma, al contrario, nelle retrovie, che ora è ancora più importante. Un mese dopo l'ingresso delle truppe russe a Nezalezhnaya nei territori liberati, le autorità locali iniziarono finalmente a mostrarsi alternative al regime di Kiev e fu dato il via libera all'invio di volontari dalla Russia stessa al fronte. Perché è successo ora e quali saranno le possibili conseguenze?


Cambiare Approcci


Per un mese intero dopo l'inizio del JMD, tutti coloro che osservavano da vicino ciò che stava accadendo in Ucraina hanno posto domande perplesse sul motivo per cui le azioni della Russia fossero di natura esclusivamente militare. Perché i simboli statali della Piazza sono conservati nei territori liberati? Perché restano le autorità locali russofobe che, una volta nelle retrovie, iniziano ad armare i “partigiani” e ad opporre resistenza? Perché il Cremlino tace ostinatamente sul futuro dell'Ucraina, sulla possibile trasformazione della forma della sua struttura statale? Perché Mosca insiste ostinatamente sul fatto che non ci sarà occupazione del territorio liberato, anche se dal punto di vista della sicurezza nazionale della Federazione Russa, questo è assurdo. Eccetera, problemi, incluso, abbiamo avuto molto.

Tutto ciò ha creato l'impressione che, secondo il piano originale dell'operazione militare speciale, sarebbero dovuti bastare pochi giorni: per ricevere fiori e pane e sale dagli ucraini che li hanno incontrati, dalle autorità - le chiavi delle città , dall'APU-shnikov - fraternizzazione amichevole. Dopo aver accettato la capitolazione di Kiev, le nostre truppe se ne sarebbero andate con calma, adempiendo con onore al loro dovere internazionalista. Purtroppo è andata diversamente. 8 anni di propaganda russofoba neonazista hanno fatto il loro lavoro e l'esercito russo a Nezalezhnaya è stato colpito dal fuoco. Se nelle prime settimane abbiamo cercato di trattare l'esercito ucraino nel modo più umano possibile, ora stiamo combattendo sul serio. Le battute sono finite.

Ma, purtroppo, gli approcci originali alla conduzione di un'operazione militare speciale hanno continuato a essere preservati. Andando avanti, le nostre truppe non hanno lasciato una retroguardia affidabile, ma un vuoto di potere, che è stato rapidamente riempito di nuovo con elementi anti-russi, che hanno iniziato a distribuire armi e preparare attivamente vari sporchi trucchi. Tutto ciò è stato molto fastidioso per gli ucraini adeguati, che sarebbero stati felici di collaborare con le nuove autorità, ma poiché i russi stessi non volevano diventare questo governo, hanno preferito non farsi coinvolgere, per non mettere le mitragliatrici in un più tardi la finestra di un'auto o di un appartamento.

E ora, finalmente, ci sono stati dei cambiamenti fondamentali. Oleg Tsarev, un veterano del movimento per la liberazione dell'Ucraina e la creazione di Novorossia, ha affermato che è stata presa la decisione di creare amministrazioni militari-civili nei territori liberati, nonché di inviare volontari russi al fronte:

Problema risolto! Chiunque può rivolgersi all'ufficio di arruolamento militare del luogo di residenza. I comandi e le istruzioni sono già in atto. Offerte.

Questo può significare che il Cremlino è giunto alla conclusione che non c'è alternativa alla necessità di prendere sotto il suo controllo l'ex piazza. Perché ex? Perché questo paese sicuramente non esisterà mai all'interno dei suoi precedenti confini, ed è possibile che si trasformi completamente in qualcos'altro. Lo ha effettivamente affermato in chiaro dal rappresentante speciale del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova:

Invitiamo l'amministrazione Zelensky, non so come chiamarla, questo gruppo di compagni, a pensare al destino del paese, alle persone, alla vita della popolazione, trarre conclusioni, prendere decisioni appropriate. Hanno già perso l'occasione principale per l'esistenza dell'Ucraina all'interno dei propri confini, un'Ucraina sovrana, un'Ucraina indipendente.

Ma ora dobbiamo passare alla domanda sul perché la svolta negli approcci sia avvenuta proprio ora, esattamente un mese dopo l'inizio dell'operazione militare speciale.

"sogni" orientali


È molto probabile che l'insolita attività di Varsavia abbia spinto Mosca a compiere questo passo. In effetti, ora la Polonia si trova nella stessa posizione in cui si trovava la Turchia prima dell'inizio delle sue operazioni nel nord della Siria.

Quindi, in un paese vicino, si svolgono operazioni militari su vasta scala con l'uso di armi pesanti, aviazione, esercito e marina. Quasi 3 milioni di rifugiati sono già fuggiti in Polonia dall'Ucraina e non tutti sono mansueti e pronti ad accettare qualsiasi lavoro sottopagato. Al contrario, alcuni "discendenti dei Sumeri" sorpresero molto spiacevolmente gli europei con la loro ambizione e il loro comportamento provocatorio, chiedendo che fossero forniti loro gratuitamente hotel a cinque stelle e forniti di altra assistenza gratuita. Inoltre, tra loro ci sono molti portatori dell'ideologia nazista e ammiratori del criminale di guerra Stepan Bandera, la cui "eredità" i polacchi hanno ancora più pretese dei russi. Tutte o parte di queste persone devono essere messe da qualche parte, poiché contemporaneamente hanno sovraccaricato l'intero socialeconomico Le infrastrutture della Polonia, portando caos e disordine nella vita normale della popolazione locale. Inoltre, sullo sfondo dell'apparente crollo della statualità ucraina, per la prima volta si profilava una reale prospettiva di risolvere la questione del ritorno dei Cressi orientali, quella parte di loro che fa ancora parte dell'Ucraina occidentale.

A quanto pare, gli americani intendono approfittare della situazione per cercare di spingere Polonia e Russia in un conflitto armato. Al vertice straordinario della NATO tenutosi il giorno prima, i suoi partecipanti hanno deciso che l'alleanza non avrebbe inviato le sue truppe a Nezalezhnaya. Gli Stati Uniti sono nella stessa posizione. Tuttavia, l'entità dei problemi accumulati sta spingendo Varsavia ad agire. Le truppe polacche si stanno accumulando costantemente nella zona di confine. Allo stesso tempo, è in qualche modo dimenticato che nel 2014 è stata creata una brigata speciale lituano-polacco-ucraina (LITPOLUKRBRIG) con scopi di "mantenimento della pace", con sede vicino a Lublino. A quanto pare, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che oggi è volato personalmente a Varsavia, sta spingendo direttamente per l'ingresso delle forze armate polacche e il loro scontro con i russi. Il generale americano, l'ex comandante delle forze congiunte dell'Alleanza Nord Atlantico in Europa, il generale Wesley Clark, chiaramente fregandosi le mani in attesa, sta già gustando che il ministero della Difesa russo sarà costretto a usare armi nucleari tattiche contro la Repubblica di Polonia.

La domanda chiave da porsi è: russi e polacchi hanno bisogno che gli anglosassoni li spingano l'uno contro l'altro, come ingenui nativi, per il bene degli interessi anglosassoni?

Ovviamente no. In parte abbiamo già toccato questo tema, ragionamento sul tema di quanto sia redditizia o svantaggiosa per la Russia la possibile spartizione dell'ex piazza insieme ai vicini dell'est europeo. Da adeguate contro-argomentazioni, sembrava che in questo modo la NATO si sarebbe allargata ancora di più ad est. C'era anche qualcosa nel fatto che i "nonni hanno combattuto" per Volyn e Galizia, e quindi il "Kemsk volost" non doveva essere regalato in ogni caso, ma al contrario, doveva essere saldamente legato all'Ucraina come parte del federazione. Bene, questa è una posizione che ha tutto il diritto di esistere. Ma puoi guardare la situazione da un'angolazione diversa.

Sì, il blocco della NATO si espanderà di fatto un po' ad est, ma non nello stesso modo in cui sarebbe se tutta l'Ucraina si unisse all'Alleanza del Nord Atlantico. E, soprattutto, in risposta, la Russia si espanderà di fatto in Occidente, ottenendo un confine comune con Polonia, Ungheria e Romania. Questo può accadere, diciamo, nel formato dello Stato dell'Unione con l'Ucraina e l'ex Ucraina.

Vale la pena piangere per il "Volost Kemsky" nell'Ucraina occidentale? Ci stanno aspettando lì? Questa regione è sempre stata russofoba, ora la nostra gente non ha niente da fare lì. La vera denazificazione e russificazione della Galizia e della Volinia è semplicemente impossibile. Lì è stato accumulato un numero enorme di armi diverse, che verranno utilizzate contro l'esercito russo. Perché abbiamo bisogno di tutto questo e per cosa? Rimuoverli dall'Ucraina è come tagliare un arto in cancrena: è offensivo, doloroso e spaventoso, ma è necessario salvare il resto del corpo e dargli la possibilità di riprendersi.

In questo senso, l'annessione ufficiale della Galizia e del Volyn alla Repubblica di Polonia secondo lo "scenario della Crimea" consentirà alla Russia di risolvere molti seri problemi. Invece dei nostri soldati che corrono per il "verde" dietro ai militanti e cercano depositi di armi, dovranno farlo i polacchi. Loro stessi internano i militari delle Forze armate ucraine che sono rimasti sul loro territorio, disarmano i militanti della difesa e semplicemente banditi. Gli stessi polacchi libereranno l'Ucraina occidentale con grande piacere. Inizieranno anche la restituzione legale dei loro beni, su cui un tempo gli occidentali hanno posato le zampe. Il Ministero della Difesa della Federazione Russa dovrà solo attrezzare un nuovo confine con la Repubblica di Polonia. Per tutto ciò che viene dall'altra parte, sarà possibile chiedere ufficialmente a Varsavia, e non agli infiniti e senza volto "fratelli della foresta".

Facciamo una riserva che sopra abbiamo descritto i possibili vantaggi dello "scenario di Crimea" con la riunificazione ufficiale degli ex Cressi Orientali con la Polonia. Lo "scenario Idlib", che il presidente Joe Biden sta chiaramente spingendo, non è assolutamente necessario alla Russia. Con questo in mente, ecco cosa puoi aspettarti.

Ad esempio, Mosca chiude un occhio sull'introduzione di forze di pace e personale militare polacchi nell'Ucraina occidentale a condizione di disarmare le forze armate dell'Ucraina e la difesa territoriale locale e di tenere lì un referendum secondo lo "scenario della Crimea". Truppe russe e bielorusse con i quadratini rossi tecnica come garante dell'adempimento degli obblighi. Se le Croci Orientali entrano ufficialmente a far parte della Polonia, si forma di fatto un nuovo confine di stato e tutto ciò che accade al di là di esso non è più un nostro problema. Se il referendum non si svolge entro il ragionevole lasso di tempo stabilito nei negoziati informali per l'organizzazione di un referendum, allora i "peacekeeper" dovranno essere espulsi con la forza. Ma questa sarà la scelta della loro leadership politica.
76 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 25 March 2022 15: 44
    +1
    E i polacchi non hanno ancora lavorato con Sadov di Lvov in modo che diventi "Aksenov" di Lvov? È incredibile come i sacerdoti non abbiano ancora "confuso Kozlevich"?
  2. Avarron Офлайн Avarron
    Avarron (Sergey) 25 March 2022 16: 02
    +1
    Cioè, i soldati russi stanno ora combattendo per dare alla Polonia l'Ucraina occidentale? Per le famiglie dei nazisti che hanno rubato nel Donbass per realizzare il loro sogno e arrivare in Europa con tutto il bottino, dove le mani dei soldati LDNR non possono più raggiungerle? Per il fatto che, sotto l'ala della Polonia, le carenze in termini di comfort e sicurezza continuano il loro lavoro sporco e diventano il "Governo dell'Ucraina in esilio", riconosciuto da tutto l'Occidente e che fornirà loro armi, li riempirà di denaro e incoraggiarli a rovinare la Russia già da sotto l'ala della NATO?
    Di solito l'autore scrive articoli sensati, ma questa volta è una specie di gioco.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 16: 18
      +1
      Per il fatto che, sotto l'ala della Polonia, le carenze in termini di comfort e sicurezza continuano il loro lavoro sporco e diventano il "Governo dell'Ucraina in esilio", riconosciuto da tutto l'Occidente e che fornirà loro armi, li riempirà di denaro e incoraggiarli a rovinare la Russia già da sotto l'ala della NATO?

      Cosa impedisce l'instaurazione di un governo in esilio a Varsavia?
      Fare cazzate da sotto l'ala della NATO come parte dell'Ucraina è una cosa, come parte della Polonia significa avere un conflitto diretto con la Russia. Senti la differenza?

      Cioè, i soldati russi stanno ora combattendo per dare alla Polonia l'Ucraina occidentale?

      I soldati russi combattono per garantire la sicurezza del loro paese. Con la Galizia come parte degli UA, questo è impossibile.

      Per le famiglie dei nazisti che hanno rubato nel Donbass per realizzare il loro sogno e arrivare in Europa con tutto il bottino, dove le mani dei soldati LDNR non possono più raggiungerle?

      Come parte della Polonia, gli occidentali saranno pizzicati attraverso la restituzione. Non possiamo farlo.
      Se lo desideri, puoi raggiungere i criminali all'estero utilizzando i metodi del Mossad.

      Di solito l'autore scrive articoli sensati, ma questa volta è una specie di gioco.

      Capisco solo meglio il problema.
      1. Prosha54 Офлайн Prosha54
        Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 19: 23
        0
        Dite sciocchezze, le vostre fantasie che i polacchi si occuperanno di Bandera e non se ne occuperanno, ma semplicemente mobiliteranno loro e tutti i loro simpatizzanti e avremo continue emorroidi e una testa di ponte conveniente per la NATO, e poi ci morderemo i gomiti e aspetta quando...
    2. Tixiy Офлайн Tixiy
      Tixiy (Tixiy) 25 March 2022 19: 06
      +1
      E chi ha bisogno di queste emorroidi Bendera-Uniate?
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 19: 42
        0
        La Polonia ha bisogno. Tratteranno con Bandera meglio di noi e scacceranno gli occidentali dai loro beni immobili per diritto di restituzione.
        Ma la Russia non ha bisogno di queste emorroidi di Zapadensky per niente. Servono la Nuova Russia e la Piccola Russia. A PARER MIO.
        1. andyru1 Офлайн andyru1
          andyru1 (Andrei) 25 March 2022 21: 31
          +1
          Credi che, avendo tagliato impunemente parte del nostro territorio (anche se formalmente non russo), i polacchi si stabiliranno su questo?
          Penso solo per alcune concessioni territoriali. Come il corridoio di Suwalki. Largo. Circa la larghezza della Polonia. Non apprezzano i regali. Non so come.
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 04
            +2
            Credi che, avendo tagliato impunemente parte del nostro territorio (anche se formalmente non russo), i polacchi si stabiliranno su questo?

            Se la Russia si prende il resto, allora sì.

            Penso solo per alcune concessioni territoriali. Come il corridoio di Suwalki. Largo. Circa la larghezza della Polonia. Non apprezzano i regali. Non so come.

            Ma questa è una proposta molto ragionevole, comunque. buono
    3. Igor Pochkin Офлайн Igor Pochkin
      Igor Pochkin (Igor Pochkin) 26 March 2022 02: 25
      +1
      E perché non scambiare territori, Leopoli con i polacchi? E in cambio, ottieni 1-2 voivodati dalla Polonia, in modo che appaia il confine tra Bielorussia e regione di Kaliningrad. Nel frattempo, la Lituania sta vivendo il nostro transito verso Kaliningrad.
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 04
        +2
        Grande idea.
      2. Prosha54 Офлайн Prosha54
        Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 19: 26
        0
        E pensi che anche i polacchi accetteranno di ascoltarti con questa proposta e la loro arroganza?
      3. Aleksandr Ponamarev Офлайн Aleksandr Ponamarev
        Aleksandr Ponamarev (Alexander Ponamarev) Aprile 1 2022 17: 44
        0
        giustamente
    4. svetlanavradiy Офлайн svetlanavradiy
      svetlanavradiy (Svetlana Vradiy) 26 March 2022 07: 11
      +1
      Altrimenti, la Russia dovrà semplicemente radere al suolo i territori occidentali dell'Ucraina. Non inviare truppe russe in questa serpentina.
  3. Alexey Davydov (Alex) 25 March 2022 16: 03
    0
    Tutto sembra essere corretto.
    Ma ecco gli ultimi due paragrafi!
    È bello sperare che con questo "accordo", per sempre, TUTTI i nostri problemi con l'Occidente vengano risolti.
    Il fatto che questa linea di divisione dell'Ucraina (o qualsiasi altra) sia ragionevole, COME RISULTATO DELLA BATTAGLIA, non significa affatto che così facendo escluda già automaticamente la stessa necessità di combattere per essa. Al contrario, è impossibile senza combattere.
    Non dimenticare che la terza guerra mondiale non è ancora finita e uno dei suoi principali iniziatori è dietro la Polonia, estremamente insoddisfatto. Si può capire: il suo obiettivo non è un pezzo di Ucraina, ma la Russia.
    Tutto finirà davvero quando questo iniziatore sarà completamente privato del suo appetito per il prossimo futuro. Questo avverrà solo quando sarà SOGGETTAMENTE convinto che lui, in questa prospettiva, dovrà scegliere tra la preda e la vita.
  4. Alexey Davydov (Alex) 25 March 2022 16: 29
    0
    Dovremo FORZARLO ad ARROCCARE il LABBRA, privarlo dell'illusione della vicinanza della preda, vanificare la sua fiducia nella sua inevitabile vittoria su di noi.
    In effetti, dobbiamo romperlo.
    Krusciov riuscì a rompere gli Stati Uniti nel 1962, e lo fece con l'aiuto del "principale fattore di pace sul pianeta": le armi nucleari
  5. Valera75 Online Valera75
    Valera75 (Valery) 25 March 2022 17: 19
    0
    Ancora, l'articolo e ancora è necessario cedere il territorio alla Polonia.Altre opzioni non sono affatto considerate e dire che ancora non ci riusciremo, nonostante il fatto che anche senza iniziare a fare nulla lì nell'Ucraina occidentale, questa è una stupida sciocchezza.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 17: 45
      0
      Ancora l'articolo e ancora è necessario dare il territorio alla Polonia.

      Altre opzioni sono state discusse in altri articoli. Procedevano dal fatto che altri paesi non avrebbero interferito. Ma la Polonia, a quanto pare, è pronta.

      dire che non ci riusciremo ancora lì, nonostante il fatto che anche senza iniziare a fare nulla lì nell'Ucraina occidentale, questa è una stupida sciocchezza

      Se non vuoi dare via la Galizia, non restituirla. Vieni a prenderlo prima se puoi. E quanti soldati russi moriranno in questo caso. E soprattutto, perché? Cosa farai con lei allora? Sei pronto per andare a Leopoli come insegnante di lingua e letteratura russa? O manderebbero lì la loro figlia insegnante a russificare gli occidentali?
      ZU faceva già parte dell'URSS, e allora? Se n'è andata alla prima occasione, portando con sé il resto dell'Ucraina. Questo sta di nuovo saltando sul vecchio rastrello.
      IMHO, ha senso riconquistare ciò che può davvero essere mantenuto: Nuova Russia e Piccola Russia. Le regioni occidentali ci erano estranee quanto lo saranno.
      1. Aleksey444 Офлайн Aleksey444
        Aleksey444 (Alex) 26 March 2022 01: 27
        +1
        Dopo la guerra, Krusciov iniziò a banderizzare l'Ucraina occidentale, amnistiando Bandera. Se lì tutto fosse russificato, forse oggi questo problema non esisterebbe. Perché gli ucraini possono essere fatti da russi, quindi possono essere banderizzati, ma gli ucraini non possono essere russificati? Il processo è simile. Perché i polacchi potranno debanderizzare, ma noi no?
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 06
          -1
          Perché la Polonia è pronta ad accettare la Galizia nel paese, ma la Federazione Russa non lo farà. Ciò significa che la debanderizzazione sarà esternalizzata a partner ucraini. con il risultato corrispondente.
          1. Prosha54 Офлайн Prosha54
            Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 19: 28
            0
            Sei un adulto? Davvero non capisci che i tuoi occhiali rosa non sono nemmeno un'illusione, ma puro tradimento?
          2. Phil Pol Офлайн Phil Pol
            Phil Pol 27 March 2022 19: 44
            0
            Questo non è un ragionamento, ma un gioco di parole... Ecco il secondo tempo: "La Polonia è pronta ad accettare la Galizia" MA NON VA "e la Federazione Russa non va" MA PRONTA.

            Le dichiarazioni non corrispondono necessariamente alle intenzioni. Le intenzioni stanno cambiando.

            Ciò può significare che la glorificazione di Bandera non viene cancellata, ma viene affinata e determinata da certi limiti che non superano i valori umani universali. Bandera conosceva tutte le complessità dietro le quinte? Hai tenuto conto di tutto? Hai fatto la scelta giusta?
      2. hig Офлайн hig
        hig 27 March 2022 11: 32
        0
        Citazione: Marzhetsky
        Se non vuoi dare via la Galizia, non restituirla. Vieni a prenderlo prima se puoi. E quanto costa русских il soldato morirà. E soprattutto, perché?

        Quindi, hai "scoperto, PADELLA Marzetsky! Ho letto i tuoi articoli per molto tempo - e sento costantemente l'odore di una sorta di sorsi marcio ... tutto il tempo volevo porre la domanda "di chi sarai?" Ora, tutto è chiaro e la campagna per "regalare volinia e Galizia non necessarie". e perché per te le Forze Armate della Federazione Russa sono ALIENE! Tutto è andato a posto. Sei un estraneo per NOI e il TUO per i polacchi e coloro che sono con loro. E non travestirti da "uno di te, che è per la Russia": per noi sei un estraneo. Quanto al "vieni e prendi" - ci sarà un ordine del Comandante Supremo - verremo a prenderlo, non ti preoccupare! E faremo tutto il necessario per vincere nella lotta per la sicurezza del nostro paese natale. Inoltre, c'è tutto per questo! E sì! È positivo che persone come te non prendano parte a prendere una decisione su QUESTO problema! I tempi presenti contribuiscono alla "scoperta involontaria" di persone come te e alla pulizia del paese. Non ti crediamo, non importa quanto ci provi. e quindi - przebaczać!
        1. Phil Pol Офлайн Phil Pol
          Phil Pol 27 March 2022 18: 57
          0
          I tuoi sospetti sono validi. Tuttavia, bisogna tenere conto della posizione di una persona con un cognome non russo: se dice "le nostre truppe" - potrebbero obiettargli: "che cosa sono queste TUE ?!" ; bene, se dice "truppe russe" - potrebbero obiettare a lui: "cosa, per te, i russi NON SONO I NOSTRI ?!

          Non ha scritto "vieni e prendilo, e quanti dei TUOI soldati moriranno".
          Ha fatto appello a "uomini intelligenti" che hanno affermato con troppa leggerezza: "non restituire".
          E come si fa?

          In generale, il tuo commento non è perfetto e l'articolo dell'autore non è perfetto ...
          Articolo senza saldo di stime. Pertanto, si è rivelato a favore della "Polonia da mare a mare". Volontariamente o involontariamente per l'autore.
      3. Phil Pol Офлайн Phil Pol
        Phil Pol 27 March 2022 19: 18
        0
        Ma davvero, "non c'è bisogno di rinunciare alla parte occidentale dell'Ucraina"! È abbastanza probabile che anche senza una "restituzione" teorica decidano di non avvicinarsi a noi. Dobbiamo sforzarci di valutare oggettivamente tutti i pro ei contro dell'unità e dell'indipendenza. La verità richiede un equilibrio di valutazioni. E devi avere l'opportunità di cambiare idea in futuro.

        Cosa farai con lei allora?

        E cosa ci farebbero i polacchi? Tratti il ​​loro successo con fede, ma non credi nel successo della Russia lì.

        Vieni a prenderlo prima se puoi.

        Per qualche ragione, i polacchi non hanno dubbi di poterlo fare. L'aspirazione dell'Ucraina all'Occidente non significa "sotto l'Occidente". E "sotto la Russia" - no! Ma alla pari della Bielorussia, più vicino alla Russia - forse ... Dopotutto, la russificazione della Bielorussia non è richiesta. (Cioè, sarebbe stato possibile senza la lingua russa.) E la nuova piccola Ucraina avrà tutti i vettori che vuoi, in contrasto con l'opzione in Polonia. E non è necessario conoscere la lingua, né il polacco né il russo. L'URSS era "troppo moralista", parziale, non liberale ... per le menti della Galizia-Volyn, infiammate dal passato e infiammate dagli anglosassoni "familiari".

        Perché?

        È auspicabile completare la denazificazione. Altrimenti, una fiamma si accenderà da una scintilla. E non c'è bisogno di "insegnare loro" - questa è un'umiliazione per loro. Non dobbiamo impedire loro di imparare e di costruirsi. Siamo solo contro la priorità della nazione sui valori.
  6. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 25 March 2022 17: 27
    +1
    Avviando l'operazione, il Cremlino e personalmente il PIL erano sicuri di una rapida vittoria con la popolazione che si muoveva a sostegno della Russia. Da qui le azioni sbagliate. Ciò era dovuto alle false notizie di analisti adulatori filo-Cremlino che sono abituati a scrivere ciò che piace al Cremlino. Lasciandosi alle spalle le linee nemiche, hanno ricevuto bombardamenti di Belgorod, terroristi nelle retrovie, attacchi alle colonne di rifornimento e consegna di aiuti umanitari. Le parole del Pil che non ci sarebbe stata occupazione convinsero la popolazione che il Cremlino si preparava a lasciare la popolazione alla mercé dei nazisti e ad andarsene. Tale affermazione dice anche che Putin non conosce la vera situazione in Ucraina e vive in un mondo disegnato per lui.
    1. Phil Pol Офлайн Phil Pol
      Phil Pol 26 March 2022 23: 04
      0
      Le parole del PIL che non ci sarà occupazione...

      una formalità necessaria (gancio legale) per legittimare proprio la "specialità" di un'operazione militare, e lasciare le posizioni conquistate è una conferma della verità delle intenzioni dichiarate.

      La restaurazione dell'ordine nazista dopo il ritiro delle truppe russe è la legittimazione della successiva occupazione.

      Tutto questo non è l'ignoranza di Putin, ma la comprensione della meschinità dell'ordine mondiale, in cui la giustizia deve essere, prima di tutto, non difesa, ma "covata". Nelle parole di Stalin: "C'è una logica delle intenzioni, e c'è una logica delle circostanze. E la logica delle circostanze è più forte della logica delle intenzioni".

      Per indirizzare le azioni del nemico allo sviluppo di uno scenario che ci giova (per attirarci in una trappola), dobbiamo sostituirci.

      Lasciandosi alle spalle le linee nemiche, hanno ricevuto bombardamenti di Belgorod, terroristi nelle retrovie, attacchi alle colonne di rifornimento e consegna di aiuti umanitari.

      Non varrebbe la pena permetterlo, se i rischi non fossero troppo alti, se i piani non fossero più di quelli annunciati. Dopotutto, il punto non è in Ucraina, ma nel futuro ordine mondiale. È necessario portare in acqua pulita in modo convincente tutti gli spiriti maligni. E più supporto mondiale riceverà la Russia, più spiriti maligni (ripeto, non si tratta dell'Ucraina) saremo in grado di superare senza aspettare oltre.
      Quindi meno persone diventeranno vittime.

      Il bombardamento di Belgorod (e non solo) lo avremmo ricevuto comunque...
  7. Savin Офлайн Savin
    Savin (Savino) 25 March 2022 18: 46
    +1
    Rinunceremo alla periferia occidentale, riceveremo una richiesta per Kaliningrad, Sakhalin e le Isole Curili. Mettiti il ​​dito in bocca e morditi la mano. Come bambini... o provocatori.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 19: 40
      -1
      Scrivi sciocchezze. La russa Kaliningrad e le Curili e l'Ucraina occidentale, che, di fatto, fa parte di uno stato straniero, sono cose di ordini completamente diversi.
      1. Phil Pol Офлайн Phil Pol
        Phil Pol 26 March 2022 23: 21
        0
        Esatto, "queste sono cose di ordini completamente diversi". Savin aveva però in mente un principio valido a tutti i livelli. Quando si discute delle proprie posizioni deboli (Ucraina occidentale), è necessario bilanciarle con indicazioni di direzioni ugualmente su larga scala per rafforzarle. Una testa va bene, ma due meglio. Lascia che ti aiutiamo a realizzare i tuoi sogni più sfrenati!
      2. Savin Офлайн Savin
        Savin (Savino) 29 March 2022 21: 00
        0
        Dovresti guardare la mappa dell'Impero russo, c'era anche Varsavia...
    2. Il commento è stato cancellato
  8. Valera75 Online Valera75
    Valera75 (Valery) 25 March 2022 18: 58
    +1
    Citazione: Marzhetsky
    Se non vuoi dare via la Galizia, non restituirla. Vieni a prenderla prima, se puoi

    Quando sarà sconfitto il più potente gruppo di nazisti e le Forze armate dell'Ucraina a est e il nostro si sposterà verso ovest a quei 3 che sono già stati scaricati in Europa, sarà possibile aggiungere altri 5 lyam e chi difenderà questa Galizia lì? Quali partigiani disperderanno sul territorio? più della metà delle creste delle armature pesanti sono già state distrutte, più quella che è stata data al DPR e LPR potrebbe non essere stata presa in considerazione, e più l'equipaggiamento che ora viene distrutto nelle caldaie, alla fine, infatti, è praticamente sparito.

    ZU faceva già parte dell'URSS, e allora? Se n'è andata alla prima occasione, portando con sé il resto dell'Ucraina. Questo sta di nuovo saltando sul vecchio rastrello.

    Sei sicuro al 100% che i polacchi si prenderanno queste aree e ristabiliranno l'ordine lì? O forse ne prenderanno la metà per se stessi e nella seconda parte raccoglieranno tutta la marmaglia dei nazisti e di nuovo non ci creeranno problemi? Andiamo di nuovo in guerra?
  9. Vladimir Golubenko Офлайн Vladimir Golubenko
    Vladimir Golubenko (Vladimir Golubenko) 25 March 2022 19: 16
    +2
    L'autore lavora per la Polonia! Tu ne dai uno, dopo un po' ne chiederanno di più. Prendi tutta l'Ucraina entro i confini stalinisti. E lascia che gli pshek combattano con Bandera nella loro Polonia. Ce ne sono già molti. E un'altra cosa: aprire il traffico a senso unico attraverso il confine polacco. Là! Affinché Bandera, in fuga dalla persecuzione delle nostre truppe, parta liberamente per la Polonia..
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 19: 29
      0
      L'autore lavora per la Polonia!

      Alla Russia e all'edizione Reporter.
      Quando la fase attiva della guerra era in corso nel nord della Siria, ho scritto che Idlib avrebbe dovuto essere divisa, tenendo conto degli interessi della Turchia. Sono stato molto criticato nei commenti, ma alla fine è esattamente quello che è successo. A nord di Idlib dai turchi, a sud da Damasco. Questo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ma questa è la realtà.
      Perchè è successo? Qualcuno mi ha ascoltato? Ovviamente no. Capisco solo l'essenza dei processi politici in corso, e quindi le previsioni funzionano.
      Dici anche che ho lavorato per la Turchia o ho semplicemente svolto bene il mio lavoro analitico come giornalista e politologo?

      Tu ne dai uno, dopo un po' ne chiederanno di più.

      Tutto può essere richiesto. Non è affatto necessario dare.

      Prendi tutta l'Ucraina entro i confini stalinisti.

      OK. Ma il presidente Putin ha detto che non ci sarebbe stata occupazione. Hai altre informazioni?

      E un'altra cosa: aprire il traffico a senso unico attraverso il confine polacco. Là! Così che Bandera, scappando dalla persecuzione delle nostre truppe, andò liberamente in Polonia..

      Partiranno, poi torneranno e saranno partigiani.
      1. hig Офлайн hig
        hig 27 March 2022 12: 56
        0
        Citazione: Marzhetsky
        OK. Ma il presidente Putin ha detto che non ci sarebbe stata occupazione. Hai altre informazioni?

        E NOI NON OCCUPIAMO! Puoi occupare solo il territorio di un paese STRANIERO, e semplicemente restituiremo il NOSTRO! dopotutto, secondo la legge INTERNAZIONALE, NON esiste un confine di stato (dai tempi dell'URSS) tra lo stato dell'Ucraina e la Federazione Russa (il successore dell'URSS, tra l'altro!)! INTUIZIONE ASSENZA ACCORDO INTERNAZIONALE tra Ucraina e Federazione Russa "Al confine di stato". Allora quali sono le affermazioni? Le forze armate della Federazione Russa, per motivi assolutamente LEGALI, stanno conducendo un'operazione speciale antiterrorismo su PROPRIO, interno territorio della Federazione Russa! SHOT non va bene? wassat E prova a RISPONDERE! Hanno avvertito che "qualsiasi intervento sarà considerato un attacco diretto alla Federazione Russa, con tutti i conseguenti ISKANDERS, PUGNALI e POPLAS! E la NATO è diventata immediatamente superflua! E gli Stati si sono rivelati "fuori dallo stato"! Quindi, in ordine per percepirlo, devi ESSERE un cittadino della Federazione Russa e non MASCHERA PER questo.
      2. hig Офлайн hig
        hig 27 March 2022 13: 06
        0
        Citazione: Marzhetsky
        A nord di Idlib dai turchi, a sud da Damasco. Questo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ma questa è la realtà.

        Beh, è ​​temporaneo, non preoccuparti. Solo FINO A QUANDO la Siria NON PUO' restituire TUTTI i suoi territori. compresi gli Stati Uniti occupati illegalmente. E noi, secondo l'accordo, non abbiamo il diritto di aiutarla in questa materia: siamo stati invitati ad aiutare nella lotta contro l'ISIS e TUTTO. Ma ci vorrà un bel po' di tempo e la situazione cambierà e tutto sarà come dovrebbe essere.
    2. Il commento è stato cancellato
  10. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 25 March 2022 19: 27
    0
    Citazione: Valera75
    Sei sicuro al 100% che i polacchi si prenderanno queste aree e ristabiliranno l'ordine lì? O forse ne prenderanno la metà per se stessi e nella seconda parte raccoglieranno tutta la marmaglia dei nazisti e di nuovo non ci creeranno problemi? Andiamo di nuovo in guerra?

    No, non sono sicuro. Ecco perché ho scritto quanto segue

    Se, tuttavia, il referendum non si terrà entro il termine ragionevole concordato nei negoziati informali per l'organizzazione di un referendum, allora i "peacekeeper" dovranno essere espulsi con la forza. Ma questa sarà la scelta della loro leadership politica.

    Quando sarà sconfitto il più potente gruppo di nazisti e le Forze armate dell'Ucraina a est e il nostro si sposterà verso ovest a quei 3 che sono già stati scaricati in Europa, sarà possibile aggiungere altri 5 lyam e chi difenderà questa Galizia lì? Quali partigiani disperderanno sul territorio? più della metà delle creste delle armature pesanti sono già state distrutte, più quella che è stata data al DPR e LPR potrebbe non essere stata presa in considerazione, e più l'equipaggiamento che ora viene distrutto nelle caldaie, alla fine, infatti, è praticamente sparito.

    L'Ucraina si sta preparando per una guerriglia da 8 anni. I problemi principali devono ancora venire.
    Nell'Ucraina occidentale avremo problemi con Bandera per molti decenni. Non illuderti che tutto finirà presto...
    1. Aleksey444 Офлайн Aleksey444
      Aleksey444 (Alex) 26 March 2022 01: 41
      +1
      Se i polacchi entreranno nell'Ucraina occidentale, vi apriranno già il mondo a propria discrezione e per volere degli Stati Uniti. E c'è un'alta probabilità che organizzeranno di nuovo un ascesso di Bandera lì. E sarà impossibile spremere da lì i "peacekeepers" con la forza. Questo è un attacco aperto alla NATO. Pertanto, non possono essere ammessi in Ucraina. Allora non verrai espulso
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 11
        -1
        E c'è un'alta probabilità che organizzeranno di nuovo un ascesso di Bandera lì.

        Sai cos'è il massacro di Volyn?

        E sarà impossibile spremere da lì i "peacekeepers" con la forza.

        Perché no?

        Questo è un attacco aperto alla NATO.

        Un attacco aperto alla NATO avverrà solo dopo l'adesione ufficiale della Galizia e della Volinia alla Polonia. Fino ad allora, no. Se hanno schierato occidentali contro la Russia (e sono già schierati) sul loro territorio, allora questo è il loro affare interno. Basterà organizzare un confine normale. Se qualcuno si contrae da lì, torna ufficialmente indietro.
        1. hig Офлайн hig
          hig 27 March 2022 12: 38
          0
          Citazione: Marzhetsky
          Sai cos'è il massacro di Volyn?

          Sappiamo! Ma la NOSTRA conoscenza non si limita a QUESTO, ricordiamo anche Khatyn e non abbiamo dimenticato Babi Yar, a differenza di te ... E se ci pensi attentamente, allora ci sono 158 (!!) villaggi nella regione di Polotsk e MOLTO Di Più. e hai solo un Volyn nella tua mente ... Se i manuali di addestramento lo permettessero, anche Katyn verrebbe trascinata dentro, probabilmente? wassat
    2. hig Офлайн hig
      hig 27 March 2022 12: 02
      0
      Citazione: Marzhetsky
      avremo molti decenni

      TU, se lo diamo a TE, i polacchi? Il tuo labbro si spezzerà?
  11. opportunista Офлайн opportunista
    opportunista (fioco) 25 March 2022 20: 17
    +1
    Sono completamente d'accordo sul fatto che questa sarebbe la scelta migliore in questo momento. Non abbiamo bisogno dell'Ucraina occidentale, ne parlo da molto tempo, è un cancro, nemmeno l'Unione Sovietica potrebbe renderli umani. Tuttavia, noi non c'è bisogno di trattare i polacchi con generosità come un popolo puramente ostile. Perché state rimuovendo gli ungheresi e gli sloveni da questo quadro? Lì, il corpo di mantenimento della pace dovrebbe svilupparsi con tutte queste forze e lasciare che risolvano le loro divergenze da soli. Il la ricetta è condivisa e regna nei nostri interessi per l'Ucraina occidentale.
    1. Aleksey444 Офлайн Aleksey444
      Aleksey444 (Alex) 26 March 2022 01: 46
      0
      L'Unione Sovietica non li ha scagionati, perché il traditore Krusciov ha concesso l'amnistia ai Banderaiti o ha permesso loro di ricoprire cariche pubbliche. Tutti i Bandera si sono presentati durante la guerra e sono stati catturati dopo di essa. Se avessero scontato il loro tempo, sarebbero partiti da vecchi senza famiglia, o non se ne sarebbero andati affatto. E hanno continuato il loro lavoro sporco
      1. opportunista Офлайн opportunista
        opportunista (fioco) 26 March 2022 01: 56
        +1
        storicamente non è così. Ci furono così tanti traditori durante l'occupazione nazista dell'Ucraina occidentale che costrinsero la leadership sovietica a dichiarare un'amnistia per alcuni, perché altrimenti quasi tutta la popolazione dell'Ucraina occidentale avrebbe dovuto essere fucilata.Non dimentichiamo che l'Ucraina occidentale era un luogo in cui ci sono state la maggior parte delle torture e più di tutti gli omicidi di ebrei e uno dei principali fattori per cui ciò è stato fatto, ciò è dovuto al fatto che enormi settori della popolazione dell'Ucraina occidentale hanno partecipato volontariamente a torture virtuali. Ecco perché dico che dobbiamo sbarazzarci di questo cancro una volta per tutte.
    2. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 08
      0
      Sono completamente d'accordo sul fatto che questa sarebbe la scelta migliore in questo momento.Non abbiamo bisogno dell'Ucraina occidentale, ne parlo da molto tempo, è cancro, nemmeno l'Unione Sovietica potrebbe renderli umani.

      Si, esattamente. A PARER MIO.
  12. apanina Офлайн apanina
    apanina (Alexander Panin) 25 March 2022 22: 14
    0
    Non stai parlando correttamente. Diverse nazionalità vivevano nell'ovest dell'Ucraina e durante l'amministrazione militare degli austriaci nella prima guerra mondiale si verificarono omicidi di massa di Rusyns. Lì fu organizzato il primo campo di concentramento e su queste terre fu attuata una deliberata politica di pulizia etnica. Gli ucraini da quelle parti si dimostrarono adulatori austriaci e fu loro risparmiata la vita.
    Rusyn o russi dovrebbero poter tornare e vivere lì.
    Dubito che la popolazione si sia trasformata in una banda di Orzher, ma in tal caso, dovrebbe essere condotta un'indagine e una rieducazione su larga scala, possibilmente con restrizioni alla libertà di movimento o addirittura al reinsediamento.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 March 2022 07: 07
      0
      Dubito che la popolazione si sia trasformata in una banda di Orzher, ma in tal caso, dovrebbe essere condotta un'indagine e una rieducazione su larga scala, possibilmente con restrizioni alla libertà di movimento o addirittura al reinsediamento.

      Sì, nessuno lo farà davvero, capisci. Massimo: una specie di tribunale sui personaggi più odiosi.
  13. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 25 March 2022 22: 41
    0
    E, quindi, ancora, volontari/mercenari..
    Volontario-obbligatorio.
    allo stesso tempo, si libereranno dei resti dei "cosacchi-populisti-socialisti" eccessivamente attivi. A EDRo e punto.

    E la Polonia - ovviamente, si è allontanata dallo shock e cercherà di agitarsi. Pacificamente collegato all'operazione denasinalizatsii. Anche in nome del bene e contro Bandera. Al più presto: - forse l'oro verrà tolto, forse crescerà con la terra.

    Vedremo.
    1. igor.igorev Офлайн igor.igorev
      igor.igorev (Igor) 26 March 2022 15: 12
      0
      Leggi meno sciocchezze sui volontari. Chiama il tuo ufficio di reclutamento e saranno molto sorpresi dalla chiamata di alcuni volontari. Perché hanno bisogno delle forze armate RF?
      1. Il commento è stato cancellato
    2. hig Офлайн hig
      hig 27 March 2022 12: 07
      0
      Citazione: Sergey Latyshev
      E la Polonia - ovviamente, si è allontanata dallo shock e cercherà di agitarsi

      E, come una vera iena, cercherà di mordere un pezzo del "corpo morente".
  14. pavel_samsonovlist.ru Офлайн pavel_samsonovlist.ru
    pavel_samsonovlist.ru (Pavel Samsonov) 26 March 2022 01: 07
    0
    Egregi Signori! Ricordiamo la storia che dice che la Polonia faceva parte dell'Impero russo, così come la Finlandia. Dopo l'ascesa al potere del potere sovietico, i territori annessi furono divisi (Ucraina, Kazakistan, ecc.). Ricordiamoglielo ancora se l'hanno dimenticato: ricordiamo i bulgari che li hanno liberati dal giogo turco, nella persona dei soldati russi, che, al costo di 28 milioni di russi, hanno liberato l'Europa dal nazismo. L'America dovrebbe dare a una grande potenza chiamata Russia una scelta per gli abitanti dell'Alaska, che in un certo momento è stata data in uso all'America, dove il compenso monetario non è mai stato destinato a entrare nel tesoro russo. Vorrei sottolineare che al momento il Paese è più forte e veritiero, come la Russia non esiste e non può esistere, perché. I paesi europei ignorano la posizione di giusta verità da parte della Russia e non possono fornire nulla di contrario.
  15. Lena.4ernyaeva Офлайн Lena.4ernyaeva
    Lena.4ernyaeva (Elena Chernyaeva) 26 March 2022 08: 36
    0
    Forse la Polonia, dopo aver ricevuto indietro il "Kemsk Volost", starà zitto e sarà un paese più amichevole per noi. È un male per le creste, perché è improbabile che vengano trattati allo stesso modo. Saranno persone di seconda classe, e così dovrebbero!
    1. hig Офлайн hig
      hig 27 March 2022 12: 12
      0
      Citazione: Lena.4ernyaeva
      dopo aver ricevuto di nuovo la "parrocchia di Kemsk", essa tacerà e sarà per noi un paese più amico

      Sì. shaz! L'appetito cresce mangiando - poi vuoi Kaliningrad (la cui sete di possesso è già insopportabilmente tormentosa), poi - la regione di Brest, ma la sete della regione di Smolensk e Mosca è già un fatto storico! Solo una lobotomia aiuterà qui!
  16. Olga G Офлайн Olga G
    Olga G (Olga G) 26 March 2022 09: 10
    +1
    Vedo un'opzione: radere al suolo l'intera parte occidentale dell'Ucraina. Cioè, bombarda tutti gli oggetti a tal punto da far singhiozzare tutti gli occidentali per molto tempo. E per pulirli lì o meno, si vedrà più avanti.
  17. Igor Igorevich Semirechensky 26 March 2022 09: 37
    +1
    Si tratta del fatto che, a seguito della lettera di diritto internazionale sui popoli indigeni, sono i russi che dovrebbero essere considerati un popolo indigeno e ora diviso in tutta l'Ucraina dai Carpazi e Przemysl in Occidente al Don in Oriente. Questa posizione è facilmente provata da tutti i documenti storici esistenti, a cominciare dall'analistico Racconto degli anni passati all'inizio del XII secolo. Non ci sono menzioni di ucraini nelle fonti storiche medievali. L'identità etnica ucraina è apparsa solo nel XIX secolo come risultato del colonialismo polacco e austro-ungarico per sopprimere l'identità russa (piccola russa). Quindi l'intero processo di creazione dell'identità ucraina può essere considerato nel quadro del concetto di "popoli indigeni" come un processo di "conquista" in relazione ai "popoli indigeni" dell'Ucraina - Russi e Piccoli Russi:

    Negli ultimi due secoli, l'umanità ha più volte incontrato la creazione di "gruppi etnici a progetto". Il progetto ucraino è il più fallito... A merito dei progettisti, va notato che gli austriaci avevano bisogno solo di Nerossia, la trasformazione di Nerossia in Anti-Russia è merito dei successivi proprietari, polacchi e tedeschi. L'ultima generazione di galiziani sono kamikaze. Le persone che non hanno valori positivi, che non possono formulare il senso della loro esistenza e dell'esistenza del loro stato senza menzionare il nome del "nemico" servono la morte nel senso più diretto del termine. Tuttavia, negli ultimi 23 anni, i galiziani sono esistiti entro i confini dello "Stato ucraino" nato morto, godendo dei diritti di una minoranza privilegiata. Se domani "l'Ucraina" perde la Novorossiya, senza russi "di terz'ordine", ai galiziani non resta altro da fare che, con tutto il loro fervore, intraprendere la completa ucrainizzazione dei piccoli russi "di second'ordine". Questo non durerà a lungo, prima o poi darà origine non solo alla Makhnovshchina in tutto il centro e nord-ovest, ma anche alle lacrimose richieste dei Piccoli Russi di tornare in Russia. E poi - lavoro per psicologi e deprogrammatori. Come con le persone salvate da una setta totalitaria.

    http://obshestvomt.ru/blog/43658499080

    Quindi, per una vera via d'uscita dalla crisi ucraina, c'è sempre stata, è e sarà l'unica verità conquistata a fatica e almeno quattro volte (nel 1654, 1919,1945, 1991, XNUMX) storicamente confermata:

    Con l'azione unita dei grandi proletari russi e ucraini è possibile un'Ucraina libera, senza tale unità non se ne può parlare.

    VI Lenin

    Cioè, è possibile e necessario per la Russia e il mondo intero, vale a dire, e solo l'Ucraina, amica della Russia, ma l'esistenza dell'Ucraina, ostile alla Russia, è fuori questione, no?

    https://www.youtube.com/watch?v=skzg2t1E5fQ
    1. hig Офлайн hig
      hig 27 March 2022 12: 21
      0
      il fatto è che l'unico vero sarebbe l'ASSENZA dell'Ucraina, in quanto tale - solo le regioni (governatori generali), come parte della Federazione Russa. Nessuna elezione - l'amministrazione è nominata esclusivamente per ORDINE del Comandante in Capo Supremo . Con la formazione del distretto militare speciale sudoccidentale e il dispiegamento di truppe della guardia russa in ogni città.
      1. Igor Igorevich Semirechensky Aprile 9 2022 08: 35
        0
        Tu stessa, mia cara, che qui eredi e rappresenti, per permetterti, nella tua vergognosa di antenati e di persone che la pensano allo stesso modo, un'opinione tanto dura quanto analfabeta senza riferimento a opinioni autorevoli, mentre ti do il parere di V.I. Lenin fornito? In una parola, ignorante e ignorante, non ti disturba imparare prima: "Studi, figliolo, la scienza accorcia le nostre esperienze di vita che scorre veloce!", Se almeno leggi Pushkin a scuola e non snocciola gomme da masticare da turisti stranieri, e ora i tuoi unici Maydaun, dove ti sono dati i biscotti marci!
  18. Idraulico Sole Офлайн Idraulico Sole
    Idraulico Sole (San San) 26 March 2022 10: 16
    +1
    Il fatto che l'Ucraina occidentale sia storicamente esclusivamente ostile alla Russia ter. educazione, riconosciuta in epoca zarista. Nicola II si chiedeva: quale poteva essere il premio nella guerra del 1914? Galizia? E la risposta era sempre negativa! Non abbiamo bisogno della Galizia, che ha mostrato la sua ostilità e crudeltà nei nostri confronti nella seconda guerra mondiale della Russia di oggi! Non è necessario! L'Unione Sovietica costruì fabbriche e ospedali, teatri e istituti per gli "occidentali", mandò centinaia di insegnanti (una parte significativa dei quali fu brutalmente assassinata da Bandera) per educare i propri figli, ma non ricevette nulla in cambio se non odio! Non abbiamo bisogno di loro! Lasciali affogare nel loro odio! Perdere i migliori figli del nostro popolo in Galizia è inaccettabile! L'autore ha ragione!
    1. Prosha54 Офлайн Prosha54
      Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 20: 04
      +1
      È necessario prendere ed educare l'intera Ucraina per estrarre immediatamente i denti dal serpente, che si nutrirà della perdita di terra, "dopo essere stato catturato dai moscoviti", devi solo fare tutto con attenzione e prendere prenditi cura del tuo popolo il più possibile e le persone adeguate semplicemente non sono più visibili, stanno facendo silenziosamente il loro lavoro, questa "spazzatura" Goncharenka, Parubia e altri abomini in bella vista ....
    2. Phil Pol Офлайн Phil Pol
      Phil Pol 27 March 2022 16: 45
      0
      Non sono d'accordo con l'autore (e ho già fornito diverse argomentazioni).
      Sia la Russia zarista che l'URSS non erano liberali e lo sfrenato Galizia-Volyn non richiedeva cure, ma indipendenza. E non ha ricevuto.
      Le persone sono diverse. Ed è desiderabile dare alle persone ciò che vogliono ricevere, e non ciò che noi vogliamo dare loro. Volevano essere orgogliosi del fatto che loro stessi hanno ricostruito, loro stessi hanno imparato, loro stessi hanno capito, si sono difesi ...
      È particolarmente offensivo perdere i figli del nostro popolo dove non ci si aspetta. E non farlo a meno che non ci sia un'altra scelta. Possiamo "stare in disparte" in modo che, dove non ci si aspetta, possiamo pensare all'esempio di altre regioni dell'Ucraina.
  19. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 26 March 2022 12: 38
    +1
    Zakharova sta nuovamente iniziando i suoi mantra sull'Ucraina all'interno dei suoi ex confini. È una disgrazia russa quando l'establishment russo e la stessa leadership non sanno cosa vogliono, o forse mascherano i loro piani e desideri a spese della vita dei giovani militari russi? Quando penseranno razionalmente questi cervelli?!
    1. igor.igorev Офлайн igor.igorev
      igor.igorev (Igor) 26 March 2022 15: 09
      0
      Nessun politico ti dirà mai la verità. L'operazione speciale terminerà e ti verrà detto tutto. Non correre davanti alla locomotiva. Non farlo mai.
    2. Prosha54 Офлайн Prosha54
      Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 19: 34
      +1
      Non pensa, è una traduttrice e nemmeno sempre quello che sarà effettivamente, non ha un ruolo del genere e lo interpreta perfettamente.
  20. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 26 March 2022 14: 12
    -1
    L'autore ha ragione.
  21. igor.igorev Офлайн igor.igorev
    igor.igorev (Igor) 26 March 2022 15: 07
    +1
    Che tipo di volontari? Brad è pazzo. In quali uffici militari di registrazione e arruolamento è stato dato l'ordine di accettare volontari? Quali truppe polacche vogliono entrare in Ucraina? Autore, dove raccogli tutto questo gossip? Alle nonnine vicino all'ingresso?
    1. hig Офлайн hig
      hig 27 March 2022 12: 24
      0
      Citazione: igor.igorev
      Autore, dove raccogli tutto questo gossip? Alle nonnine vicino all'ingresso?

      No, li GENERA! Il suo compito è provocare malcontento, insicurezza...
  22. Prosha54 Офлайн Prosha54
    Prosha54 (Sergey) 26 March 2022 19: 32
    0
    Citazione: kriten
    Avviata l'operazione, il PIL era fiducioso in una rapida vittoria con la popolazione che si muoveva a sostegno della Russia.Le parole del PIL che non ci sarebbe stata occupazione convinsero la popolazione che il Cremlino si preparava a lasciare la popolazione alla mercé dei nazisti e partire. Tale affermazione dice anche che Putin non conosce la vera situazione in Ucraina e vive in un mondo disegnato per lui.

    Bene, non importa quanto leggo tutti i tipi di commenti, sembra che ogni primo Messing, tutti sappiano cosa pensava Putin e cosa pensava e calcolava, sei normale?
    1. Awaz Офлайн Awaz
      Awaz (Walery) 26 March 2022 19: 58
      0
      e qui non devi avere il dono di Messing. Devi solo essere in grado di ascoltare ciò che dicono i funzionari. E in quel momento in cui iniziano a contraddirsi a vicenda e poi al loro sé originale, inizi a capire che qualcosa è andato storto.
      1. Phil Pol Офлайн Phil Pol
        Phil Pol 27 March 2022 16: 25
        0
        Quando i funzionari iniziano a contraddirsi immediatamente, è destinata a sorgere sfiducia nei loro confronti. Ma nel tempo la situazione potrebbe cambiare.
        Ad esempio, Putin inizialmente non poteva dire: "Ho deciso di annettere l'Ucraina, perché non c'è altro modo per cambiarla".
        Per rendere ciò più probabile, è necessario dimostrare in modo convincente che dopo il ritiro delle truppe russe, la neutralità dell'Ucraina non è stata ripristinata da sola. E perché mai la Russia dovrebbe ricostruire una nuova Ucraina per niente?
        1. Awaz Офлайн Awaz
          Awaz (Walery) 27 March 2022 19: 12
          0
          Quindi, non voglio dire parolacce che mi girano in testa sulla guerra con l'Ucraina. Ma secondo quanto affermato da alti funzionari della Federazione Russa nei primi giorni e quanto affermato un mese dopo, possiamo affermare con sicurezza che tutto non sta andando secondo i piani. Tutta questa unicità, sottigliezza e umanità sono rapidamente scomparse a metà mese. Ora il tema della creazione delle autorità del lavoro è scomparso, il che è corretto, ma un po' tardivo. Inoltre, non c'è ancora una risposta univoca per quanto tempo le truppe russe rimarranno sui resti dell'Ucraina e se se ne andranno. Questo è molto inquietante per la parte filorussa della popolazione ucraina. Hanno paura di mostrare le loro opinioni e integrarsi in nuove strutture di gestione.
          Capisco tutto, alcune deviazioni possono verificarsi nel processo e devi reagire e adattarti a questo, ma quando le affermazioni cambiano nel contrario in un mese, beh, non lo so ...
  23. Phil Pol Офлайн Phil Pol
    Phil Pol 26 March 2022 23: 54
    0
    Perché è necessario continuare a pensare che nulla sta cambiando nell'ovest dell'Ucraina?!
    Il mondo intero sta cambiando! Anche la Russia troverà più approvazione lì. Bisogna solo rispettare il loro punto di vista, anche se a noi sembra errato. Anche se non per valori universali (beh, non tutti in una volta), ma a scopo di lucro, è probabile anche la scelta di una Russia pseudo-autoritaria, e non di un Occidente pseudo-indipendente (compresa la Polonia). Forse, per questo, il referendum dovrebbe arrivare lì davanti all'esercito...
  24. strumento Офлайн strumento
    strumento (Xxx) 27 March 2022 00: 57
    +1
    carissimo autore, alle truppe russe, e alla Russia nel suo insieme, non solo in Volinia, ma anche nell'Ucraina centrale e nel sud-est (sì, proprio la parte che è sempre stata considerata filorussa), un gran numero di la popolazione ha un atteggiamento negativo, 100 anni di lavaggio del cervello non sono stati vani e cosa, sotto Kharkov, Odessa, Kiev, Dnepropetrovsk, cattureremo i banderlog, ma non sotto il leone? o affideremo anche gli pshek? no, mia cara, no polacchi, solo la creazione di condizioni in cui l'esistenza stessa di tutta questa marmaglia sarebbe impensabile, in breve, spremere fuori dal paese (in Polonia, Lituania, Lettonia, ecc. geyropa) da altri appassionati con opinioni e stati d'animo filo-russi. e non c'è bisogno di scopare la parrocchia di Kemska ...
  25. Phil Pol Офлайн Phil Pol
    Phil Pol 27 March 2022 15: 57
    0
    Vale la pena piangere per il "Volost Kemsky" nell'Ucraina occidentale? Ci stanno aspettando lì? Questa regione è sempre stata russofoba, ora la nostra gente non ha niente da fare lì. La vera denazificazione e russificazione della Galizia e della Volinia è semplicemente impossibile.

    Stanno aspettando. Ci si aspetta sempre giustizia. La denazificazione fa parte della giustizia: la negazione della priorità degli interessi nazionali sui comuni valori umani. La russificazione forzata è contraria ai valori universali. La regione era solo un deserto credulone, suscettibile di falsa illuminazione (perché quando la giustizia è chiamata un beneficio, si crede molto più facilmente), situata in una posizione conveniente per gli "illuminatori" anglosassoni di vagare. Il popolo russo non deve fare niente lì. È solo necessario offrire il massimo favore e fonti di informazione obiettive, insieme al rispetto delle notizie locali, qualunque siano gli obiettivi che perseguono (se cattivi, si screditeranno). La Russia è più liberale della Polonia: non cerca di "profittare" o "ristabilire la giustizia storica" ​​(come ha detto Putin: "I moscoviti se ne sono dimenticati da tempo"). La Russia offre obiettività: chi sente l'ingiustizia, noi lo aiuteremo; chi sente la forza di essere completamente indipendente, paghi il prezzo pieno delle merci russe e si biasimo solo se viene ingannato ancora una volta dall'Occidente.
    Vale la pena versare lacrime agli stessi abitanti dell'ovest dell'Ucraina?
    ____________________________
    E i polacchi stanno aspettando lì?

    Gli stessi polacchi libereranno l'Ucraina occidentale con grande piacere. Inizieranno anche la restituzione legale dei loro beni, su cui un tempo gli occidentali hanno posato le zampe.

    Cioè, la contraddizione tra Galizia + Volinia e Polonia è risolvibile, ma non con la Russia?!
  26. Phil Pol Офлайн Phil Pol
    Phil Pol 27 March 2022 19: 24
    0
    Citazione: Marzhetsky
    OK. Ma il presidente Putin ha detto che non ci sarebbe stata occupazione. Hai altre informazioni?

    Putin ha detto che la Russia non avrebbe attaccato l'Ucraina. E non abbiamo attaccato. Ma la guerra è iniziata. E non ci sarà occupazione. Ma potrebbe esserci un'altra operazione speciale simile all'occupazione (ma non identica ad essa).
  27. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 28 March 2022 10: 53
    0
    è criminale discutere di qualsiasi trasferimento di terra alla Polonia, qualsiasi esercito della Polonia o qualche altro esercito che entri nel territorio dell'ex Ucraina sarà distrutto dai missili russi come nella guarnigione di Yavoriv
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 28 March 2022 10: 58
      0
      altrimenti, con il pretesto dell'autonomia polacca, apparirà un eterno ascesso del fascismo svidomo, come Taiwan, e l'eterna propaganda e l'eterno confronto con i russi, fino agli attacchi terroristici a Mosca, ma già sotto l'ombrello della NATO ... pulito su questo territorio, che vadano in Polonia in Germania (e chi se non parte, poi a Magadan) non ci serve Svidomo

  28. Savin Офлайн Savin
    Savin (Savino) 28 March 2022 20: 50
    -1
    Perché fare a pezzi un essere vivente... Ebbene, deve essere cucito al corpo, non senza dolore, ma con speranza.
  29. Il commento è stato cancellato