La Russia si prepara alla vendetta in Siria: cosa c'è dietro la campagna del BDK nel Mar Nero


In questi giorni stanno accadendo cose strane sul Mar Nero. In risposta alle esercitazioni multinazionali del blocco NATO "Sea Shield-2021", il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha prima espulso tutti i sottomarini della classe "Varshavyanka", che sono in servizio con la flotta russa del Mar Nero, e ora " per rafforzare " inoltrato quattro navi della flotta baltica nella zona dell'acqua del Mar Nero, indebolendo così il nostro fianco occidentale. La stranezza sta nella composizione della flottiglia che va "in soccorso", così come nel percorso che ha scelto. Cosa sta davvero cercando di ottenere il dipartimento della difesa russo?


Quindi, cerchiamo di capire qual è il motivo dei nostri dubbi. Più in dettaglio sugli esercizi "Sea Shield-2021", i loro scopi e obiettivi, abbiamo già detto prima. Nelle manovre su larga scala in mare e a terra, sono coinvolti più di duemila militari dell'Alleanza del Nord Atlantico, aerei da combattimento e 18 navi contemporaneamente, tra cui incrociatori e cacciatorpediniere di URO, fregate, corvette, dragamine e rimorchiatori. In risposta, il Ministero della Difesa RF ha messo in mare in modo dimostrativo tutti i nostri migliori sottomarini diesel-elettrici di classe Varshavyanka, equipaggiati con missili anti-nave e missili da crociera Calibre-PL in grado di colpire da una posizione sommersa. Contro la flotta NATO, questa è la cosa giusta. Se credete alle dichiarazioni del dipartimento militare, un "Varshavyanka" è partito per il Mar Mediterraneo, e altri cinque sono rimasti nell'area acquatica del Mar Nero, dove, presumibilmente, stanno praticando manovre di avvicinamento nascosto a un potenziale nemico a distanza di un efficace attacco missilistico.

Tutto questo ha un senso, ma la cosa strana è. Quattro navi di superficie vanno dal Baltico al Mar Nero, tra cui una corvetta e tre grandi navi da sbarco (BDK). Come possono, anche teoricamente, resistere agli incrociatori e ai cacciatorpediniere del sistema di difesa missilistica del blocco NATO? Quali potrebbero essere i vantaggi pratici di praticare una tale ridistribuzione? È chiaro che in tempo di guerra nulla può essere inviato dal Baltico al Mar Nero attraverso la Manica, Gibilterra e lo Stretto turco. Domande interessanti e la possibile risposta è ancora più interessante.


Andiamo avanti velocemente un po 'più a sud. Ecco la Turchia, il nostro partner "giurato", che attualmente persegue un attivo espansionismo politica di... Il progetto pan-turkmeno del presidente Erdogan, che può includere in alcune associazioni sovranazionali, oltre alla stessa Turchia, Azerbaigian, Uzbekistan, Kazakistan, Kirghizistan e persino Turkmenistan, è un concorrente diretto della CSTO russa e dell'Unione euroasiatica. Solo pochi mesi fa, Ankara ha fatto un grande passo avanti nella realizzazione delle sue ambizioni geopolitiche fornendo un'assistenza decisiva a Baku per sconfiggere gli armeni in Nagorno-Karabakh. In cambio, la Turchia ha ricevuto un nuovo corridoio di trasporto terrestre attraverso il territorio del suo alleato più vicino, l'Azerbaigian, al Mar Caspio. Qual è il prossimo? E poi, per implementare il concetto di "superpotenza logistica" e creare una "NATO orientale" guidata dalla Turchia, il "Sultano" Erdogan deve fare il passo successivo, trascinando il Kazakistan nell'orbita dei suoi interessi, situato dall'altro lato del Mar Caspio ed è la chiave per l'Asia centrale. E lo sta facendo adesso.

Il 30 e 31 marzo, il presidente turco si recherà in visita in Kazakistan, e l'agenda include questioni di approfondimento della cooperazione economica e tecnico-militare. Ankara e Nur-Sultan intendono più che triplicare il volume degli scambi reciproci e il parlamento turco ha già ratificato un accordo sulla cooperazione militare. In particolare, la parte kazaka è interessata alla questione dell'acquisto e della produzione congiunta e della successiva manutenzione degli UAV da attacco. Anche Nur-Sultan mostra interesse per i veicoli corazzati turchi. Tra le altre cose, i due stati di lingua turca stanno discutendo tra loro la questione di un possibile addestramento congiunto del personale militare.

In generale, è giunto il momento che il Cremlino stia in guardia. Il Kazakistan, con le sue regioni settentrionali abitate dalla popolazione russa, potrebbe diventare una fonte di contesa tra Mosca e Nur-Sultan. E, a quanto pare, il Ministero della Difesa RF ha iniziato a preparare una risposta. È chiaro che non siamo ancora pronti a combattere direttamente con i turchi, quindi avverrà nel formato "proxy". È molto probabile che il Cremlino risponderà all'espansione verso est della Turchia nella zona degli interessi nazionali russi in direzione siriana, a Idlib.

Ricordiamo che la parte settentrionale di questa provincia è ancora occupata dalle truppe turche e vi hanno sede vari gruppi terroristici filo-turchi. Il presidente Bashar al-Assad si prende un pugno al petto, promettendo di spremere questo ascesso sul corpo del suo paese, e si prepara all'offensiva. Nell'ultimo anno, le truppe governative si sono gradualmente accumulate nel nord della Siria. L'artiglieria funziona ei turchi scarabocchiano denunce ufficiali:

Il regime di Assad, che in precedenza aveva attaccato un ospedale ad Atarib, ha ora lanciato un attacco missilistico contro l'area residenziale di Qah nella zona di de-escalation di Idlib e un parcheggio per camion e roulotte nell'area di Sarmada. Molti animali da fattoria sono morti in Kakh e sette civili sono rimasti feriti in un parcheggio di camion e roulotte.

È vero, secondo altre fonti, il russo Iskander-M OTRK schierato nella base aerea di Khmeimim ha lavorato su Kakha e non ha colpito animali domestici, ma mirato al quartier generale dei militanti filo-turchi. Il missile ha colpito con successo il bersaglio, volando per una distanza di 120 chilometri. E questa non è la prima volta che Iskanders ha messo fuori combattimento l'infrastruttura militare dei gruppi terroristici. Non molto tempo fa noi dettocome sia stato distrutto da un simile colpo il "centro logistico", dove si accumulavano prodotti petroliferi e carburante, destinati, tra l'altro, al rifornimento di carri armati e altri mezzi blindati dei militanti. Anche le forze aerospaziali RF sono diventate più attive di recente.

Ci sono tutti i segni dei preparativi per un'offensiva delle truppe siriane sull'enclave turca nella RAS con il sostegno degli alleati russi. In questo contesto, il trasferimento di tre grandi navi da sbarco dal Baltico al Mar Nero acquista contemporaneamente un nuovo significato. Là sono inutili contro la flotta NATO. Ma sono proprio la cosa per il funzionamento del "Syrian Express". I grandi mezzi da sbarco russi saranno in grado di trasportare carri armati, altri veicoli corazzati e artiglieria per aiutare i siriani, caricando in Crimea. I turchi non si fermeranno e non ispezioneranno le navi da guerra nel loro stretto. A proposito, le informazioni sulla navigazione di tutte le nostre "Varshavyankas" hanno cominciato a giocare con nuovi colori. Posizionati su di essi i missili da crociera "Calibre-PL" possono essere utilizzati per attaccare le infrastrutture dei gruppi terroristici a Idlib.

Se le nostre conclusioni sono corrette, il Cremlino sta rispondendo ai tentativi di Ankara di espandere la sua influenza nell'Asia centrale con l'offensiva del governo siriano su Idlib nel ventre della Turchia. Forse avrebbe dovuto essere fatto anche un po 'prima, durante la guerra per il Nagorno-Karabakh.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
45 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 22 March 2021 14: 32
    + 11
    Un tempo l'Uzbekistan Timur si è ammassato al massimo sui turchi e gli uzbeki ne sono orgogliosi. Quindi il loro eroico orgoglio non permetterà loro di giacere sotto i turchi. E i turchi non vorranno cooperare ad armi pari. Hanno bisogno di vassalli. Quindi l'interesse degli uzbeki per la Russia è aumentato.
    1. Rinat Офлайн Rinat
      Rinat (Rinat) 23 March 2021 08: 27
      +5
      Sono d'accordo con te. Alla fine degli anni '90, Islam Karimov, l'allora presidente della Repubblica dell'Uzbekistan, cercò di avvicinarsi ai turchi e fu annunciata anche la via turca dello sviluppo dell'Uzbekistan. Ma molto rapidamente, in non più di due o tre anni, gli uzbeki hanno capito con chi avevano a che fare e di cosa avevano bisogno i turchi dall'Uzbekistan. Come risultato di questa analisi, Islam Karimov ha guidato il Paese lungo la sua strada e non ha preso la strada turca.
    2. Antichubays 777 Офлайн Antichubays 777
      Antichubays 777 (Antichubays 777) 26 March 2021 13: 50
      0
      Fino a quando la Federazione Russa non rinuncerà all'Occidente, non ne verrà fuori nulla.
    3. Vladest Офлайн Vladest
      Vladest (Vladimir) 31 March 2021 09: 55
      -2
      Cosa c'entra adesso, cosa c'era una volta? Non c'è trasferimento di abilità e talenti dal passato. Come ti sei adattato al presente, questo è il posto che avrai.
      La Turchia ha sconfitto la Russia in Libia, per esempio. La Libia si sta ora dirigendo verso l'Occidente. Germania, Francia e Italia aprono i loro uffici a Tripoli.
      Dove sono le vittorie della Russia?
      1. tian shan Офлайн tian shan
        tian shan (tian shan) Aprile 20 2021 13: 58
        0
        La Federazione Russa non ha difeso gli interessi della Libia, l'iPhone li ha consegnati all'Occidente. Ricorda come è iniziato il bombardamento verso ovest della Libia. Al Consiglio di sicurezza dell'ONU il nostro li ha consegnati e la Libia ha sperato nella Federazione russa fino all'ultimo
        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) Aprile 20 2021 21: 33
          -1
          Citazione: Tian Shan
          RF non ha difeso gli interessi della Libia

          Come in questo caso, non mi interessa la storia delle relazioni libico-russe. Non può essere restituito. E le realtà del nostro tempo sono più importanti qui. Il fatto che la Federazione Russa abbia incontrato il maresciallo Haftar Wagner in Libia e persino l'aviazione non è un segreto. Tutto ciò si è rivelato inutile per la vittoria sulla Turchia lì. Quanto è costata la Russia in giorni e in 200 x lo scopriremo in seguito.
      2. Igor L Офлайн Igor L
        Igor L (Igor) 15 può 2021 19: 24
        0
        Scrivi “La Turchia ha sconfitto la Federazione Russa in Libia. ... La Libia è andata a ovest ... ”Anche se supponiamo che sia così, perché la Turchia ne aveva bisogno ?? C'è una strana connessione causale nelle tue parole ...
        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) 17 può 2021 19: 02
          -1
          La Turchia non è l'Occidente? NATO e legami con l'UE e il desiderio di aderirvi. Alla fine, se la Turchia è da sola, allora chiaramente non è con la Russia.
    4. tian shan Офлайн tian shan
      tian shan (tian shan) Aprile 20 2021 13: 55
      0
      Timur non è mai stato un uzbeko
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 22 March 2021 15: 10
    +9
    Quali potrebbero essere i vantaggi pratici di praticare una tale ridistribuzione?

    Sbarco a Tartus, poi esercitazioni nel Mar Nero, carico, Tartus, sbarco e ritorno nel Baltico. Per così dire, uniscono l'utile al dilettevole. Perché complicare le cose quando c'è una semplice spiegazione?

    "Non è necessario moltiplicare inutilmente le entità." Questo è un avvertimento a non ricorrere a spiegazioni complesse dove vanno bene quelle semplici. (Rasoio di Occam).

    Cosa c'entra il Kazakistan? richiesta
    1. A B B A Офлайн A B B A
      A B B A (Ivan Belle) 26 March 2021 08: 50
      0
      Penso di si. Inoltre, probabilmente come prima, i trasporti dalla Crimea e Rostov alla Siria. Per quanto riguarda il Kazakistan, Putin non reagisce particolarmente a tutti i movimenti del suo corpo e ai movimenti del corpo degli altri verso di lui, come mostra la vita. Pertanto, escluderei il momento kazako da questo caso, è improbabile che sia qui
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 26 March 2021 15: 43
        +2
        Per quanto riguarda il Kazakistan, Putin non reagisce particolarmente a tutti i movimenti del suo corpo e ai movimenti del corpo degli altri verso di lui, come mostra la vita.

        Perché reagire a tutti i movimenti? Lascia che la piccola cosa scodinzoli. La vita mostra che il momento arriva e si scopre che sul tamburo che tipo di movimenti del corpo c'erano.
    2. Antichubays 777 Офлайн Antichubays 777
      Antichubays 777 (Antichubays 777) 26 March 2021 13: 55
      0
      In Siria, la Russia è una trappola ... "Il re del nord cadrà sui monti d'Israele" e "nessuno lo aiuterà" (Diario 11:45).

      La vittoria del Mondo dell'Islam nella Battaglia della Fine nel 2012 è stata predetta dal portavoce dei "Figli dell'Alleanza" G. Kissinger, affermando che "tra 10 anni (entro il 2022) non ci sarà lo Stato di Israele. "

      Quindi, possiamo presumere che entro il 2017. Si è conclusa la prima fase della Battaglia della Fine con la provocazione del "Califfato nero" dell'Isis e ora inizia la fase del "Califfato rosso" guidato dalla Turchia.
      https://devyatov.su/articles/251-nebopolitika/54538-bol-shaja-igra-bitva-kontsa
      1. Vladest Офлайн Vladest
        Vladest (Vladimir) Aprile 20 2021 21: 36
        -2
        Citazione: Antichubays 777
        C'è una trappola per la Russia in Siria.

        Questo è assolutamente vero.
  3. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 22 March 2021 16: 54
    +5
    Il progetto pan-turkmeno del presidente Erdogan, che può includere in alcune associazioni sovranazionali, oltre alla stessa Turchia, Azerbaigian, Uzbekistan, Kazakistan, Kirghizistan e persino Turkmenistan,

    Adoro i pasticcini Gavril
    Gavrila era un turchofilo
    Un'idea fissa sul pan-turkmeno
    In ogni articolo che ha speso.

    Turkmenboshi II e Sh. Mirziyoyev "dormono e vedono" "Sultan Tayyip" AKA (fratello maggiore), e se stessi

    ̶Ch̶t̶o̶b̶ ̶s̶l̶u̶zh̶i̶l̶a̶ ̶m̶n̶e̶ ̶r̶y̶b̶k̶a̶ ̶z̶o̶l̶o̶t̶a̶ya̶ ̶I̶ ̶by̶l̶a̶ ̶b̶ ̶u̶ ̶m̶e̶n̶elsya̶ sul suo pacco
  4. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 22 March 2021 17: 30
    0
    Ebbene, non dovrebbero aprire bocca in Kazakistan. Considerando che l'esercito del Kazakistan non è più di 50mila, insieme alla polizia. In Russia, le forze delle Forze speciali e delle Forze aviotrasportate sono più di un centinaio.
  5. Dubina Офлайн Dubina
    Dubina (Dubina) 22 March 2021 18: 41
    -20%
    tutti i nostri migliori sottomarini diesel-elettrici di classe Varshavyanka, equipaggiati con missili anti-nave e missili da crociera Calibre-PL in grado di sferrare un attacco da una posizione sommersa. Contro la flotta NATO, questa è la cosa giusta.

    tra i sottomarini non nucleari, i Varshavyanka sono considerati i peggiori. I sottomarini non nucleari ei normali sottomarini diesel-elettrici del tipo Scorpen, tipo 209 sono molto migliori di loro. Una volta non erano davvero male, ma 20 anni in cui Putin si è alzato dalle ginocchia, alla fine hanno rovinato l'industria aeronautica, l'industria navale, ecc. E la costruzione di sottomarini non nucleari.
    La NATO ride dell '"Invincible Armada" esibita dal Generalissimo Shoigu! Ciò che è buono, la NATO morirà dalle risate.
    1. serie1970 Офлайн serie1970
      serie1970 (sergey fatsun) 27 March 2021 19: 40
      +3
      Ebbene, perché uno scorpione è meglio di una donna di Varsavia? Solo i fatti. E prima togliti la pentola dalla testa, tuttavia, il tuo soprannome parla da solo. Sfortunatamente, ci sono troppe persone come te che sono state in testa ultimamente. Per te, devi creare un sito web separato in ucraino mov. Ecco, scrivetevi l'un l'altro come avete scavato il Mar Nero con i cucchiai e che grande aneto siete. Solo non dite che siete russi. Anche se puoi lavorare anche in Russia
  6. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 March 2021 19: 31
    0
    Si. Gli "esperti" stanno già iniziando a legare qualsiasi gnocco al loro partner Endogan e alla Siria, dove tutti sono già stati sconfitti 3 volte.
    1. Dubina Офлайн Dubina
      Dubina (Dubina) 22 March 2021 21: 37
      -12%
      Forse Israele ha già sconfitto Erdogan. Questo verrà segnalato, ma più vicino al 2024, quando il dollaro sarà 120. Il tutto con una vittoria su Erdogan!
  7. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 22 March 2021 20: 23
    -11%
    L'offensiva di Assad contro i turchi a Idlib è destinata al fallimento: i turchi ridurranno in polvere i guerrieri di Basharov, così come risposta equivalente del Cremlino al riavvicinamento turco con mercoledì. Questo passaggio non è adatto per l'Asia e il Kazakistan, dovrebbe essere inventato qualcos'altro ...
    1. Il commento è stato cancellato
  8. aries2200 Офлайн aries2200
    aries2200 (Ariete) 23 March 2021 06: 04
    +1
    forse hanno indebolito il Mar Baltico ... attirano la NATO a KALININGRAD per avere una scusa per scopare ma europpa
  9. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) 23 March 2021 12: 05
    -11%
    Come sotto il re, il sacerdote guiderà una flotta di samotopi per aiutarne un'altra.
  10. gm6247 Офлайн gm6247
    gm6247 (Georgy Coordinatore) 23 March 2021 12: 50
    +4
    Dobbiamo essere freddi con l'Iran. Dal lato di Orsk e Rubtsovsk per creare (nell'ambito delle esercitazioni) gruppi d'attacco di forze mobili. È giunto il momento di creare una cintura di blocco: Siria settentrionale - Iraq settentrionale (con l'appoggio dei curdi) - Iran - Turkmenistan e - tutto diventerà calmo.
    1. andrew42 Офлайн andrew42
      andrew42 (Andrew) 24 March 2021 14: 04
      +1
      Una buona idea che suggerisce se stessa. Ma ... in Iraq, gli americani e anche nella Siria orientale, e siedono stretti: gli yankee capiscono chiaramente che non è il petrolio rubato che è importante qui, ma la violazione delle comunicazioni tra Iran e Siria. I curdi sono la chiave per risolvere il problema. Dobbiamo lavorare con questo. Mentre i leader curdi sono sotto gli americani. Dobbiamo cambiare questi leader. Gli americani lo avrebbero fatto molto tempo fa - hanno più di mezzo secolo di esperienza in tali questioni. Quindi "Mr. Ricco" è responsabile della cucina, e la Russia si trova di fronte alla domanda "Ebbene, cosa sei?"
  11. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 23 March 2021 13: 45
    0
    La Russia si prepara alla vendetta in Siria

    La Turchia ottiene un nuovo corridoio di trasporto terrestre

    I grandi mezzi da sbarco russi saranno in grado di trasportare carri armati, altri veicoli corazzati e artiglieria per aiutare i siriani, caricando in Crimea

    Il presidente Bashar al-Assad si prende a pugni al petto

    triste triste triste
    Con il più sincero rispetto per l'autore, P.V. bevande
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 March 2021 07: 00
      +1
      Ad essere sincero, non ho capito bene cosa volevi dire con una selezione di citazioni estrapolate dal contesto?
  12. Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato
  13. Ragnarek Офлайн Ragnarek
    Ragnarek 25 March 2021 13: 00
    +1
    La vendetta è se la Federazione Russa ha perso qualcosa. E in questo caso, cosa si perde per preparare esattamente una vendetta, e non un'operazione pianificata
  14. Alessandro Simakov Офлайн Alessandro Simakov
    Alessandro Simakov (Alessandro Simakov) 25 March 2021 15: 11
    +1
    È anche possibile un'altra opzione. In caso di aggravamento nel Donbas, impedire alle navi della NATO di fornire assistenza alle forze armate dell'Ucraina.
  15. Totale Офлайн Totale
    Totale 26 March 2021 08: 28
    0
    Penso che stiamo flirtando troppo con loro. Non importa come si rivelino altri problemi per noi
  16. A B B A Офлайн A B B A
    A B B A (Ivan Belle) 26 March 2021 08: 45
    0
    Sono d'accordo con l'autore su Varshavyanka. Ma perché ci sono navi AMBANDANTI ?! Tutto il carico (materiali di consumo per l'equipaggiamento) poteva essere trasferito in Siria come prima - mediante trasporti attraverso lo stretto turco, e prima ancora - attraverso Rostov-Taganrog o Taman. I BDK sono solitamente necessari per lo sbarco delle truppe. Ma in questo caso - di chi e dove?!
    1. Alexander Markov Офлайн Alexander Markov
      Alexander Markov (Alexander Markov) 20 può 2021 13: 55
      0
      Russo a Odessa.
  17. mjav Офлайн mjav
    mjav (Vasily Ackerman) 26 March 2021 19: 54
    +1
    Ragazze, perché vi preoccupate del dispiegamento delle navi ?? I CALIBRI russi hanno dimostrato in pratica che da qualsiasi angolo del pianeta la Terra non offenderà i loro simili
  18. Griglia.Do Офлайн Griglia.Do
    Griglia.Do (Grid Do) 27 March 2021 11: 58
    +1
    autore, nessuna operazione di sbarco salverà la Siria in caso di guerra con la Turchia con un confine terrestre comune. Erdogan, nelle sue dichiarazioni, riserva diversi giorni all'annessione della Siria alla Turchia e alla distruzione dell'esercito di Assad mentre blocca le forze dell'IRGC e di Hezbollah, quindi non dovresti cercare operazioni di sbarco dove non possono essere, la flottiglia che la Marina russa sta andando nel Mar Nero è progettato per risolvere lo scontro tra Russia e Ucraina, Turchia, NATO nel Donbass e Crimea. Dove possono essere usate le navi d'assalto anfibie? sì, ovunque, dallo sbarco delle truppe e il blocco delle azioni delle forze armate nella parte posteriore, alle esibizioni di supporto a Nikolaev, Odessa, Mariupol. Sì, certo, Erdogan ha i suoi piani per far rivivere l'impero e ha lanciato una serie di attacchi di prova in Siria, Libia e Karabakh, e non rinuncerà alle pressioni, anche sul Caucaso settentrionale musulmano. e qui, concordo con l'autore, gli ottomani infliggeranno un vettore offensivo in Oriente, dove attualmente hanno la minima forma di resistenza e la possibilità di un facile avanzamento. ma non mi concentrerei sul Kazakistan, ora Erdogan è interessato al gas del Turkmenistan, dell'Azerbaijan e del Caucaso settentrionale. Rendendosi conto che la Russia non sarà d'accordo con una tale posizione, Erdogan ha bisogno di incatenarla con un conflitto al confine della Russia stessa. Il Donbass e la Crimea sono un luogo di sciopero ideale, dove convergono gli interessi di Ucraina, Turchia, Russia e, in parte, dei paesi della NATO che desiderano dare alla Russia una lezione sul modello della guerra del 1856-7. Non sarei sorpreso se venissimo a conoscenza dell'imminente concessione della Crimea alla Turchia in connessione con vecchie analogie storiche, non è per niente che Erdogan promette pieno sostegno all'Ucraina nella liberazione dei tartari di Crimea dall'oppressione russa e nel ripristino della giustizia storica. Sono persino pronto a mandare lì la mia marina. In ogni caso, gli eventi nel sud della Russia sono solo questione di tempo, e il Cremlino lo capisce. Mosca ha accennato più di una volta che lo scoppio delle ostilità nel Donbass porterebbe alla liquidazione e allo smembramento dell'Ucraina stessa come quasi-stato con una popolazione antagonista l'una all'altra.
  19. Sergey Demin_2 Офлайн Sergey Demin_2
    Sergey Demin_2 (Sergey Demin) 28 March 2021 21: 15
    +1
    Che tipo di vendetta ha la Russia in Siria, cosa abbiamo perso?
  20. Sergey Freeman Офлайн Sergey Freeman
    Sergey Freeman (Sergey Freeman) 29 March 2021 11: 14
    +1
    come se tutto fosse vero ... ma non replicherei i pensieri sul confronto tra Turchia e Russia nello spazio post-sovietico per un motivo ... la Turchia è il nostro vicino e partner strategico in molte questioni. Questa è la prima cosa. In secondo luogo, non è necessario sopravvalutare il ruolo per la Russia degli ex vicini dell'URSS e della CSTO, come il Kazakistan e altri. In termini economici, lasciali andare dove vogliono, in termini geopolitici, sì, ci interessa. Quindi la domanda è: quali sono le nostre prospettive per un'ulteriore cooperazione con la Turchia a lungo termine, i veri interessi della Turchia nella regione e l'adesione della Turchia alla NATO a lungo termine. Dobbiamo capire chiaramente che la Russia, la Turchia in via di sviluppo e la Cina sono un pugno serio, prima di tutto, per una Turchia in via di sviluppo ed espansione. Penso che i turchi riconsidereranno la loro appartenenza e il loro ruolo nella NATO.
  21. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 31 March 2021 09: 49
    -2
    Vendetta per mano di qualcun altro. O non tutto il peso dei combattimenti sul terreno è sostenuto da numerose formazioni militari, sia gli stessi siriani dell'ASA che le unità iraniane e mercenari di altri paesi musulmani.
    Il problema è che la Federazione Russa non può colpire apertamente le forze armate turche a Idlib. E quelli, a loro volta, possono usare tutto il loro potere per respingere l'offensiva supportando i loro delegati.
  22. Nikolay Kvasov Офлайн Nikolay Kvasov
    Nikolay Kvasov (Nikolay Kvasov) Aprile 8 2021 18: 00
    0
    Per qualsiasi cosa hai bisogno di scopare qualcuno, altrimenti sarà percepito come uno spettacolo. Chi è più riluttante a fare una cazzata, turcomanni o americani in Siria?
  23. Vladimir Alekseevich Офлайн Vladimir Alekseevich
    Vladimir Alekseevich (Vladimir) Aprile 23 2021 14: 01
    0
    C'è solo una conclusione: devi tornare in URSS. Smetti di giocare in modo indipendente.
  24. maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) Aprile 25 2021 17: 06
    0
    Non osate chiamare "regime" il legittimo presidente della Siria! Il regime di Washington in America, il regime nella cosiddetta Unione Europea!
  25. andreypilot Офлайн andreypilot
    andreypilot (Andrey Anatolyevich) 3 può 2021 19: 07
    0
    Dopo la Crimea e la Siria, resta solo da dire che lo Stato Maggiore è grande, lo sa meglio)) Se stanno navigando, allora è necessario!
  26. fine Офлайн fine
    fine (Andrew) 4 può 2021 04: 42
    0
    Ebbene, in Siria, sì, sono d'accordo. C'è un'imboscata lì. La Siria è un diversivo di attenzione. Inoltre vediamo un anello. Di conseguenza, la soluzione è semplice, spremere l'Alaska: controllare e dare scacco matto.
    E tutto ciò che gira davanti all'Ucraina, e così via, è l'intero anello. La caldaia sta parlando grosso modo, ed è urgente espandersi nella direzione opposta. Gli americani possono persino sedurre la Cina, e questa sarà la loro carta vincente. Quindi l'Alaska deve essere sequestrata.
  27. fine Офлайн fine
    fine (Andrew) 4 può 2021 06: 03
    0
    Torna a Fort Ross!
    Per 200 anni hanno semplicemente sperperato il territorio dell'Impero russo e ora tutto deve essere restituito. O tryndets.
  28. Valery Valeriev Офлайн Valery Valeriev
    Valery Valeriev (Valery Valeriev) 9 può 2021 15: 27
    0
    E quanto più divertirai lo straccione di Internet con questa feccia?
  29. HOMUT1430 Офлайн HOMUT1430
    HOMUT1430 21 può 2021 18: 13
    0
    siamo pronti a combattere !!! anche con il mondo intero, anche con gli alieni. mrk contro incrociatori e cacciatorpediniere! - "Come possono resistere anche teoricamente agli incrociatori e ai cacciatorpediniere della difesa missilistica del blocco NATO?", razzo lento, fino a 8km.mrk, se l'uranio 300 è più o meno lo stesso ... almeno dal satellite, almeno all'inno dallo smartphone. :)))